BORIS SPASSKY

 

  (1937- )

Boris Vasilievich Spassky è nato nel 1937 a Leningrado, Russia ed è stato il decimo campione del Mondo della storia.

Imparò gli scacchi in gioventù mentre viveva negli Urali, durante la II Guerra Mondiale. Diventò Maestro internazionale nel 1953 e campione dle mondo junior nel 1955. Nello stesso anno ricevette il titolo di Grande Maestro.

Conquistò il titolo di Campione del Mondo nel 1969 in un match disputato a Mosca, contro Tigran Petrosian. Ed è stato certamente uno dei campioni più apprezzati dalla gente, per via del carattere gioviale, spontaneo, gentile e disponibile.

La sua fama accrebbe grazie alla sfida di Rejkyavik contro Bobby Fischer con tutte le polemiche e il richiamo che ebbe sui mass-media di tutto il globo. Si era in periodo di Guerra fredda e la valenza del risultato andava ben oltre la sfida tra due grandi giocatori. Era di fatto una sfida Usa-Urss. E la sconfitta di Spassky (purtroppo per lui) pose termine a un dominio durato 35 anni!

Nonostante tutto egli fu in grado di riprendersi e vincere brillantemente nel 1973 il titolo di campione Sovietico. E in seguito vinse anche altri tornei internazionali. Oggi gioca occasionalmente soprattutto esibizioni e tornei di 'veterani'.